venerdì 4 agosto 2017

Keltor di Jennifer Sage

Buon pomeriggio cari lettori,
sono qui in questo giovedì molto afoso qui a Genova per parlarvi di un libro molto "caldo" che mi è piaciuto particolarmente anche se alcune cose non le ho trovate proprio all'altezza, ma andiamo con ordine, siete pronti a scoprire chi è Keltor


Titolo: Keltor
Serie: The guardian archives (Vol.1)
Autrice: Jennifer Sage
Editore: Dunwich Edizioni
Genere: Fantasy
Pagine: 319
Data di pubblicazione: 15 giugno 2014
Prezzo eBook: 3.99 euro

Sinossi:

Keltor è un Guardiano della Luce, anche se vive prevalente­mente nell’Ombra, tormentato dal suo passato. Il suo mondo, quello dei Guardiani, è una realtà oscura che coesi­ste con la nostra. Dietro il caldo velo delle nostre vite, una guerra si combatte tra i demoni e i Guardiani che proteggo­no l’umanità al meglio delle loro possibilità, credendo ancora in noi come razza.
C’è una persona, però, un Custode, che ha in sé il potere di aiutare una o l’altra fazione in guerra. Con l’abilità di dan­neggiare la Luce o l’Oscurità e senza alcuna consapevolezza di come dovrebbe farlo, Liz è quasi una pedina senza spe­ranza. Una pedina che sta per trovarsi priva della capacità di opporsi alla forza più grande che abbia mai incontrato.
Un Guardiano che ha perso il cuore secoli fa. Una donna che non ha mai conosciuto veramente il proprio. Le leggi vietano che possano trovare rifugio uno nell’altra. E leggi ben diverse che impediscono loro di separarsi.
Una decisione deve essere presa, una che potrebbe riportare indietro dai sette inferni il più crudele dei demoni. I Guar­diani sono tra noi… e questo in particolare è il frutto proibito.
La Sage ha strutturato una storia che contiene tutti gli elementi del fantasy, dai Guardiani di Luce con i loro poteri magici ai demoni con cui sono in perenne guerra, ma a questo ha unito una storia d'amore, di dolore e di possessività. Una storia intensa, carica di desiderio con scene molto "calde" ma molto, molto intime e non solo in senso fisico. Un romanzo incentrato sul rapporto tra Keltor il Guardiano più sofferente di tutto, che nella sua vita da mortale ha perso la sua famiglia in un modo orribile e da allora il suo cuore giace nell'Ombra nonostante combatta nella Luce, e Lizbeth la Custode trentenne che non ha alcuna conoscenza di chi sia e di quali siano i suoi poteri ma che dentro di sé sa di aver trovato l'altra metà della mela, la persona in grado di sanare le sue ferite e darle un po' di quell'amore che finora non ha mai conosciuto. A lei però è legato un Destino molto importante: dovrà scegliere se stare dalla parte della Luce o da quella dell'Ombra e la sua scelta avrà in ogni caso risvolti molto importanti.
Ho amato questo romanzo per le sue descrizioni accurate, per la caratterizzazione dei personaggi in quanto molto profonda ma ad un certo punto ho avuto come la sensazione che le parti finali della storia, quelle a mio avviso più importanti, siano state trattate in modo troppo veloce, sono rimasta con un po' d'amaro in bocca perché mi aspettavo una descrizione più dettagliata della Battaglia in quanto tanto decantata per tutto il romanzo e soprattutto del lieto fine che, era ovvio ci fosse, ma forse poteva essere trattato diversamente. Tutto sommato però Keltor e Lizbeth hanno trovato un piccolo posto a loro riservato nel mio cuore e non vedo l'ora di immergermi nella storia di Dante che, se non mi sono illusa, sarà anche più affascinante di Keltor!

Felicità librosa

Alla prossima,

Nessun commento:

Posta un commento